Attendere

Attendere

PSICOTERAPIA

Individuale, di Coppia, Familiare

prendi un appuntamento alle ore 00:00

La psicoterapia individuale è una modalità di trattamento in cui un professionista specializzato incontra singolarmente chi richiede un aiuto psicologico e lavorano insieme per cambiare una situazione di sofferenza psicologica.
All’interno di un contesto individuale, la persona può sperimentare la sensazione di avere un proprio spazio privato e definito in cui riflettere sulla propria vita, sulle proprie scelte, ma con un occhio verso le sue relazioni fondamentali che lo hanno inevitabilmente influenzato.
Chi si rivolge ad uno psicoterapeuta porta dentro una complessa rete di emozioni, pensieri, e legami, che possono essere esplorate all'interno dello spazio della terapia. Arricchire la propria storia personale, rintracciando collegamenti, cercando di capire dove e come agire in modo differente permette di non commettere gli stessi errori, e anche di fare pace con sofferenze passate.
Insieme al terapeuta viene esplorata la storia di vita del paziente, e la particolare fase evolutiva in cui si trova, cercando di rintracciare non solo le difficoltà ma anche le risorse. Grazie a questo metodo il paziente può riuscire a vedere cosa non ha funzionato nella sua vita che lo ha bloccato o gli ha prodotto dolore e sofferenza, riuscendo però anche a rintracciare il proprio contributo in queste dinamiche.Non tutte le consulenze psicologiche diventano psicoterapie. Differentemente dalla consulenza psicologica individuale un percorso psicoterapeutico individuale dura di più, mediamente dai 6 ai 24 mesi ed è proposto dal professionista se ritenuto opportuno, o richiesto direttamente dal cliente. Prima di iniziare ogni tipo di psicoterapia viene concordato con la persona gli obiettivi e la tempistica.

**Quando richiedere una consulenza o una psicoterapia individuale**:
– Attacchi di panico
– Agorafobia
– Ansia generalizzata
– Fobie e/o Ossessioni
– Disturbi dell’umore
– Disturbi del comportamento alimentare
– Disturbi del sonno
– Disturbi di personalità

**La psicoterapia di coppia**
Una relazione di coppia nasce e si evolve nel tempo, così come si evolvono i singoli partner nella loro vita. Non sempre gli equilibri su cui si stabilizza restano funzionali. Può capitare che i partner sentano il legame come insoddisfacente e limitante, non basato su una comprensione reciproca, nel quale siano poste richieste non tollerabili. Capita che ci si ritrovi in una situazione di “stallo” in cui i partner si accontentano di restare in una dinamica insoddisfacente senza riuscire a trovare strategie per ristrutturare diversamente gli equilibri., trovandosi in un contesto di crisi e sofferenza. Può essere che uno dei due partner evidenzi un sintomo, oppure che ci siano alta conflittualità, problemi di comunicazione e difficoltà nella sfera sessuale ed emotiva. Anche i cambiamenti che segnano il ciclo evolutivo del sistema familiare possono avere un rilevante effetto destabilizzante nella relazione di coppia: matrimonio, nascita di un figlio, perdita del lavoro o disoccupazione, relazioni con le famiglie di origine, pensionamento, malattie, lutti, ecc.

La comunicazione e l’interazione possono diventare frustranti e disfunzionali. L’aiuto dello psicologo psicoterapeuta può strutturarsi come determinante per analizzare la domanda dei partner in maniera approfondita ed evidenziare con maggiore chiarezza i bisogni della coppia. Lo psicologo psicoterapeuta può supportare la comprensione della natura delle difficoltà relazionali e l’attivazione di risorse per individuare nuove modalità di rapporto più in sintonia con il benessere soggettivo.
In questo senso, la crisi di coppia ha un duplice risvolto, da un lato è l’opportunità per mettere alla prova l’amore di coppia, dall’altro rischia di essere l’inizio della fine. L’unica cosa certa è che la crisi è l’indice di un cambiamento urgente e necessario per andare avanti, è l’invito a leggere che qualcosa tra noi sta accadendo. Quando ci troviamo in questa situazione abbiamo bisogno di essere aiutati a costruire nuove capacità interattive, nuove fasi di amore, nuovi modi di riconoscimento, partendo dall’osservazione di quello che sta accadendo in quel momento e trovandone un significato evolutivo.
La terapia di coppia può aiutare quindi a recuperare il rapporto ridefinendo la crisi come un’opportunità di crescita evolutiva.
Il lavoro del terapeuta di coppia si focalizza sulla relazione e sui cambiamenti che possono essere ad essa correlati, ponendosi l’obiettivo di aiutare le coppie ad individuare ed affrontare i propri conflitti oppure ad arrivare alla difficile decisione di separarsi dopo aver ponderato attentamente la scelta, con una maggiore consapevolezza sul rapporto.

**La terapia di coppia può essere un percorso particolarmente indicato nei seguenti casi**:
– problemi di comunicazione
– infedeltà
– divorzio e separazione
– abuso o violenza domestica
– disaccordo sull’educazione dei figli
– differenze culturali
– difficoltà economiche che colpiscono la relazione
– lotte di potere, conflitti e discussioni frequenti
– problemi sessuali e dipendenze affettive
– delusioni e frustrazione perché la relazione non risponde ad aspettative pregresse
– problemi di gestione e di modulazione delle emozioni come la rabbia e la gelosiax


----------
**La terapia familiare** è un modello specifico di intervento psicologico e psicoterapeutico derivante dalla teoria sistemico-relazionale che sviluppa concetti e pratiche nuove e rivoluzionarie sull’attribuzione di significato del disagio e dei sintomi psichici espressi dagli individui.
Questo modello di intervento si è affermato e diffuso in poco tempo a partire dagli cinquanta negli Stati Uniti prima e in Europa poi. Nasce come strumento e teoria per il trattamento delle famiglie con problematiche molto complesse e di difficile decorso come le sindromi psicotiche e schizofreniche per poi estendersi come intervento d’elite per il trattamento familiare dei disturbi del comportamento alimentare e di altre problematiche riguardanti il ciclo di vita: bambino, giovane adulto, adulto e anziano.
La terapia familiare sposta la sua attenzione dal membro “malato” della famiglia a tutti i suoi componenti, rilevando come questi ultimi influenzino il suo comportamento e ne sono influenzati. La terapia è utile per ricercare nel tessuto familiare le risorse per superare i problemi.
Le sedute di terapia familiare vedono impegnata spesso tutta la famiglia ed hanno una durata media di un ora e mezzo/due ore a cadenza mensile o quindicinale.

Il primo incontro di psicoterapia familiare viene preceduto da un appuntamento telefonico con chi contatta il centro. Puoi richiedere una terapia familiare telefonando al 3475418233

Quando richiedere una psicoterapia familiare:
- Comportamenti problematici dei figli
- difficolta’ a scuola
- uso di sostanze
- aggressivita’
- difficolta’ relazionali
- conflitti
- problematiche alimentari
- ansia e attacchi di panico
- depressione
- ossessioni
- psicosi

ISCRIVITI AL CORSO

Compila il form sottostante per iscriverti al corso

*campi obbligatori

Cliccando su "Conferma" accetti che i dati inseriti in questo modulo vengano utilizzati in conformitá al "Regolamento CE, Parlamento Europeo 27/04/2016 n° 679, G.U. 04/05/2016" (GDPR).
Per conoscere le modalitá di attuazione del suddetto regolamento puoi visionare Privacy Policy

×

K!logo

Graphic Design & FE/BE Programming by Krich!


photo by Unsplash

ph.
Baim Hanif
Marco Bianchetti
Rhys EST2018
GingerTiger
Rohan Makhecha
Zach Lucero
Janko Ferlič
Tomas Williams
Andriy Babarytskyi
Krissia Cruz
Ksenia Makagonova
Annie Spratt
Hermes Rivera
Sebastian Engler
veeterzy
Aaron Burden
Justin Novello
Oscar Keys
Verne Ho
Larm Rmah
Jeremy Thomas
Jordan Steranka
Toa Heftiba
Elijah O'Donnell
Zach Reiner
Tim Marshall
Nick Moore
Casey Horner


some CSS styles by W3S

Parallax based on Luxy Vanilla.js

Image Gallery by Melinda Golden

Bootstrap, jQuery and other stuff